Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Kangourou inglese: ottimi risultati del Rosetti

Foto di gruppo categoria GREY

Sono stati ben 17 gli studenti del Rosetti selezionati per la prova semifinale Kangourou della lingua inglese programmati per lo scorso 5 aprile presso la sede AISLi The Victoria Company di Jesi. Gli studenti, accompagnati dalla professoressa Tommasina Di Cola, si erano già evidenziati molto positivamente all’interno dell’istituto con il superamento della prova interna che ha permesso loro di accedere alla semifinale.

Per la categoria GREY si sono distinti Manuel Abbadini (1 C) Simone Brandimarte (2 F), Anna Censori ( 2B), Matteo De Vecchis (2 A), Chiara  D’Ercoli (2 F), Ruben Marzetti (2 B), Cristian Mandolini (2 B), Elisa Pagliarini (2 F), Alessandro Santini (1 F); per la categoria RED Sara Allievi (5 B), Sara Censori (4 D), Daniele Ceccarelli (5 F), Stefano Giampieri (4 F), Marco Marini (4 F), Marzia Piemontese (3 D), Lorenzo Santori (4 D), Marsiola Troque (5 H). L'anno scorso gli studenti del Rosetti partecipanti erano stati 36 con 8 semifinalisti; quest'anno hanno partecipato in 84 e i semifinalisti sono stati 17, il che evidenzia il maggiore interesse a fronte anche di un ampliamento dell’offerta formativa del liceo sul fronte delle competenze linguistiche.

Come si legge nel sito dedicato, ‚Äúnel rispetto di un modello accettato a livello internazionale, Kangourou Italia, con partner scientifico Cambridge English Language Assessment, Ente certificatore riconosciuto dal MIUR, con Associazione Italiana Scuole di Lingue (AISLi), con la collaborazione della Casa Editrice Cambridge University Press e con il patrocinio Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Lingue Straniere Comparate dell‚ÄôUniversit√† degli Studi di Milano e dell‚ÄôAmbasciata Britannica a Roma, organizza per la decima volta in Italia il gioco-concorso nazionale Kangourou della Lingua Inglese, riservato a studenti dalla Scuola Primaria alla Scuola Secondaria di Secondo Grado‚ÄĚ. La competizione riveste quindi carattere di grande importanza anche perch√© √® inserita dal MIUR nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze.