Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Coppa Noether: i matematici del Rosetti in finale nazionale

Foto di gruppo

Bella soddisfazione per la squadra del nostro liceo che, con il suo bronzo alle gare regionali della Coppa Noether, ha conquistato l’accesso alle sfide delle Olimpiadi della Matematica di Cesenatico. La seconda edizione della Coppa, organizzata dal Gruppo Matementor dell’U.S.R.Marche, con i promotori della Coppa GAUSS di Genova, svoltasi nella sala polifunzionale della Facoltà di ingegneria di Ancona, prevedeva la risoluzione, in 120 minuti, di 24 problemi il cui testo è fornito dall'Università di Genova. Sulla entusiasmante giornata il report di uno degli studenti partecipanti, Gianmarco Spinozzi.

"La matematica è Open Source" è un sapere libero a cui tutti possono accedere, ne sa qualcosa il team del Liceo Scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto, che non si è limitato ad "accedere alla matematica" ma l’ha resa pane quotidiano. È proprio grazie all’impegno e alla dedizione che, per il secondo anno di fila, il Rosetti è riuscito a strappare il terzo posto alla 2° edizione della Gara di Matematica ‘’Coppa Noether’’ che si è disputata presso la facoltà di Ingegneria di Ancona. Oltre ad essersi aggiudicata il terzo posto la squadra del Rosetti si è portata a casa la qualificazione alla fase nazionale che si disputerà a Cesenatico nei primi giorni di maggio.

Le squadre sono costituite da sette membri e quella del Rosetti vede Damiano Stramaccioni (4D) nel ruolo di capitano, Patrick Piergallini (5H) nel ruolo di consegnatore, e la compagine composta dai membri titolari Gianmarco Spinozzi (5B), Andrea Di Salvatore "Bomber" (5E), Giacomo di Paolo (3C), Francesco Nardinocchi "Il Talento" (1C), Daniele Ciribeni "Calcolatore" (1H) e dai due membri supplenti Matteo Quinzi (4B) e Riccardo Costantini (3B). Il gruppo è stato accompagnato dai docenti Ernano Ventilii e Paola Palestini che hanno assistito alla gara condividendo le emozioni con la squadra che, dopo un inizio non entusiasmante, è riuscita a collocarsi in testa alla classifica e a mantenere il posto fino all’oscuramento della classifica a tre minuti dal termine della gara.

Batticuore fino allo svelamento della classifica finale, dato che a tre minuti dal termine la squadra del Rosetti si trovava solo a 11 punti di vantaggio rispetto alla squadra in quarta posizione in classifica.

Un bronzo che vale più di mille ori: al momento della verità i componenti della squadra tutta e i docenti sono esplosi in un urlo di gioia fragoroso; poi i complimenti dei docenti e le strette di mano tra i membri del team che di certo non si aspettava di ritrovarsi sul podio, considerando il fatto che questa nuova formazione era alla sua prima gara.

Il merito dell’esito della competizione va comunque condiviso con i docenti Ernano Ventilii e Paola Palestini che da due anni a questa parte portano avanti con passione e premura l’intensa attività del Club Matematico, che sta dando numerose soddisfazioni a tutte le componenti del nostro liceo. Non è mancato infatti l’elogio della Dirigente Stefania Marini che ha ricevuto i ragazzi in presidenza per complimentarsi del risultato conseguito ed esortarli a fare del loro meglio anche nella fase nazionale di Cesenatico.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn