Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione se ne accetta l'utilizzo.
Per maggiori informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di disattivazione di tali cookie si veda l'
informativa estesa.

Azione di informazione, comunicazione, sensibilizzazione e pubblicità.
Fondi Strutturali Europei 2014-2020

Programma ERASMUS +

Banner ERASMUS +

PROGETTO ERASMUS+:  Connecting Seas
Accordo finanziario: 2019-1-RO01-KA229-063231_3
CUP: D82I19000450001

CONNECTING SEAS

(IN COSTRUZIONE)


 

PROGETTO ERASMUS+ KA2 PARTENARIATI STRATEGICI TRA SCUOLE
Accordo finanziario:
2017-1-HU01-KA219-035925_5
CUP:
D86G170001840001

OUR COMMON EUROPEAN TALE

Logo OCETIl presente progetto vede coinvolti alcuni dei paesi che sono stati partner del Liceo nella precedente esperienza di scambi ed è proprio in quell’ambito che si è sempre più sviluppata in studenti ed insegnanti la consapevolezza che è dovere di ciascuno impegnarsi per il raggiungimento degli obiettivi di Europa 2020. L’esplicito richiamo alla sostenibilità e alla solidarietà nasce dalla consapevolezza che non è data crescita senza pace e senza rispetto reciproco. Nelle mobilità connesse con i progetti di scambio Erasmus+ gli studenti entrano in contatto con culture, religioni, modi di interpretare la vita e paradigmi diversi. Il loro futuro è affidato alla capacità di mantenere l’identità della propria cultura, per non vedere dispersa la ricchezza e la varietà della storia, ma nello stesso tempo alla capacità di costruire nuovi linguaggi, strutture interpretative e visioni globali. Il confronto con l’altro è, in tal senso, preciso dovere di ciascuno.

Il progetto OCET propone di rintracciare nella storia e nella letteratura di ciascun paese le radici più profonde della propria identità culturale e di procedere all’individuazione di quei tratti comuni che intrecciano tra loro i miti e le storie delle popolazioni europee per riscoprire tratti comuni che superano i confini nazionali. Da essi si partirà per intessere, insieme, la narrazione di un racconto che raccolga il sentire profondo e comune del Vecchio continente. I diversi racconto scritti in comune dai partecipanti alle diverse mobilità, coadiuvati dalle classi di appartenenza, verranno di volta on volta trasformati e rappresentati in un’opera teatrale che vedrà gli studenti assumere i ruoli di sceneggiatori, registri, scenografi e attori.

MOBILITA’ IN ORDINE CRONOLOGICO:

NB . 2 STUDENTI + 1 INSEGNANTE / MOBILITA’ (1° MOBILITA’ UNGHERIA+ COORDINATORE).


PROGETTO ERASMUS+ KA2 PARTENARIATI STRATEGICI TRA SCUOLE
Accordo finanziario: 2015-1-RO01-KA219-015030_3

 LA MATEMATICA INTORNO A NOI (MATH AROUND US – MAU)

Il Consiglio d’Istituto, il Collegio dei Docenti, la Preside avevano da tempo auspicato che il Liceo potesse essere inserito in un progetto Erasmus+, ritenendo che in tale attività si coagulassero e fossero realizzati alcuni tra i più ambiziosi obiettivi didattici e formativi da sempre inclusi nel POF del Liceo stesso, in termini di socializzazione, di autonomia, di capacità collaborativa, di apertura al mondo esterno, del lavoro e dell’università.

Il progetto viene sviluppato nell’ambito europeo dell’ERASMUS+. Il nostro liceo vi prende parte insieme ad altri 7 paesi europei: Romania (capofila), Polonia, Danimarca, Ungheria, Grecia, Portogallo, Lituania.

Il progetto offre un approccio innovativo allo studio della matematica, giacché coniuga lo studio teorico alla vita di tutti i giorni e allo studio di altre discipline: la matematica sarà insegnata in relazione ad altri ambiti disciplinari: scienza, arte, musica, architettura, ICT, astronomia, geografia.

Il progetto ha l’ambizione di coinvolgere, nella disseminazione delle conoscenze e delle pratiche didattiche acquisite, un numero esteso di docenti ed alunni, tendente alla totalità di quelli presenti nel liceo.

Essendo necessarie delle buone competenze in inglese (lingua veicolare dell’intero progetto) e in matematica e la disponibilità ad accogliere studenti stranieri nell’arco di due anni scolastici (2015/16 – 2016/17), il collegio dei docenti ha indicato gli alunni frequentanti le classi terze e quarte come i più idonei allo scopo.

Il progetto prevede otto mobilità con scambi di insegnanti ed alunni da realizzare entro il 1 settembre 2017 che coinvolgeranno ogni volta 3 studenti e 2 insegnanti e che seguiranno il seguente ordine nell’attività di accoglienza:

  1. Romania – ottobre 2015;
  2. Italia – gennaio 2016;
  3. Danimarca – marzo 2016;
  4. Polonia – maggio 2016;
  5. Lituania – ottobre 2016;
  6. Ungheria – nov-dicembre 2016;
  7. Grecia – gennaio 2017;
  8. Portogallo – maggio 2017.

Tutte le scuole partner contribuiranno equamente a produrre:

  • un testo digitale ed un curriculum contenenti gli esercizi e le lezioni pianificate per ogni topic;
  • la costruzione di un sito web sulla piattaforma e-twinning;
  • un’applicazione al telefono digitale che aiuti l’apprendimento della matematica basato sul materiale prodotto nei diversi momenti;
  • un “opuscolo” digitale che renda conto delle esperienze.